Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Organizzazione Di
Nuove Solidarietà
Home Azioni & Progetti Notizie dei progetti Redes, inserimento dei giovani attraverso l'impiego - Notizia 1
iscriviti alla newsletter
Navigazione
  • Cosa sentiamo davanti a un disegno?

    05
    mars
    2018

    Lo guardiamo? Che desiderio ci provoca? Ci sentiamo vicini a quei bambini? A entrambi? O con qualche preferenza? Che possiamo dirgli?

Redes, inserimento dei giovani attraverso l'impiego - Notizia 1

Il progetto “Inserimento giovanile attraverso l'impiego”, fomentato dalla Scuola Tecnica di Formazione Professionale di Città Sandino, vicino a Managua in Nicaragua, si è svolto nel Distretto di Nueva Vida, che si trova nella periferia della città, una zona emarginata, completamente disabitata dopo il passaggio dell'uragano che ha devastato Managua nel 1998. Attualmente è una zona di estrema povertà, emarginata.

La durata del progetto è di 10 mesi: da marzo a dicembre del 2015.


È importante risaltare che il progetto offre una formazione tecnica di qualità, non solo attraverso l'insegnamento e l'abilitazione, ma anche con l'educazione nei valori universali, come in qualsiasi centro della Compagnia di Maria Nostra Signora.

Contribuiamo anche allo sviluppo dei giovani che studiano nella nostra scuola tecnica, allo scopo di farli diventare persone adulte, impegnate, capaci di migliorare il contesto sociale de economico del Distretto di Nueva Vida.

 

Lavoro già svolto

Le lezioni

Le lezioni sono iniziate in gennaio 2015, con la specializzazione in Segretariato Informatizzato, in 2 gruppi, uno di mattina dalle 8:00 alle 11:30, e l'altro pomeridiano dalle 13:00 alle 17:30, da marzo con 40 nuovi alunni iscritti. Dopo cinque mesi, si sono registrati 6 abbandoni per motivi economici e famigliari. I ragazzi ricevono una borsa di studio che contribuisce a una formazione di qualità con materiale rinnovato.

Il corso consta di 7 moduli (5 già impartiti fra gennaio e luglio). Fin'ora gli alunni hanno imparato principalmente gestione documentale informatizzata e transazioni commerciali.

In ottobre e novembre, realizzeranno almeno un mese di pratica in Istituzioni di Città Sandino: l'Ospedale, la Scuola Roberto Clemente, la Polizia Nazionale, la Scuola Pubblica José Atigas, il Ministero della Famiglia…  Le suddette pratiche consentiranno loro di completare i loro programmi di studio.

Le attività extrascolastiche

Consentono di rafforzare la convivenza, l'interesse per l'ambiente, l'appartenenza a Reti di Solidarietà e il Centro fondatore della scuola.

Gli alunni hanno l'opportunità di partecipare alle attività sociali organizzate dalle Reti di Solidarietà installate nel Distretto di Nueva Vida, svolgendo un ruolo di leadership, per esempio, la celebrazione della Festa della Gioventù, la Giornata della Donna, le Fiere, la Festa della salute, gli studi realizzati nel Distretto e la pubblicazione dei risultati, la Marcia contro la Violenza e le Droghe, nonché di partecipare in vari fori e laboratori.

 

Le attività ambientali realizzate sono le seguenti:

- "Puliamo e prendiamoci cura di ciò che ci circonda”, nella Scuola Tecnica, mostrando l'importanza di avere a disposizione cestini dei rifiuti strategicamente situati.
- "La natura e l'ambiente”, allo scopo di migliorare la nostra visione del mondo, moderando dibattiti nei cineforum.


I ragazzi hanno potuto partecipare anche alle attività organizzate dalle Reti di Solidarietà:

 

- 10 ragazzi hanno allestito la fiera del 29 marzo e 6 si sono occupati di uno stand di vendita di cibo.

- Tutti gli studenti delle lezioni mattutine hanno celebrato la Giornata del Libro, il 23 aprile. Sono stati invitati dal Club de Amigos della Biblioteca delle Reti, integrato da bambini della Scuola Primaria e si sono goduti le loro presentazioni del materiale bibliografico.

 

 

I ragazzi hanno partecipato anche al progetto “Promozione delle reti comunitarie in Nueva Vida", assistendo a laboratori di "identificazione di problematiche", "analisi SWOT (Forze, Opportunità, Debolezze e Minacce )"...

E per ottenere un clima di cameratismo gli alunni hanno organizzato insieme:

-  La Festa della Mamma, con poesie, rappresentazioni teatrali, composizioni floreali...
- La Festa della Gioventù, dibattendo in assemblea i temi relazionati con la gioventù, i punti forti e i problemi, organizzando attività sportive...


L'obiettivo di tutto ciò era di promuovere la creazione di spazi di formazione e di inserimento al lavoro a Città Sandino, allo scopo di creare opportunità di lavoro nella città, che rappresenta la principale aspirazione dei ragazzi.