Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Organizzazione Di
Nuove Solidarietà
Home Azioni & Progetti Notizie dei progetti Notizie 1 dl Paraguay
iscriviti alla newsletter

Notizie 1 dl Paraguay

Le comunità di lavoro dei grandi orti hanno inviato un mini-rapporto sulle loro attività e sulla creazione di un nuovo gruppo. Per quanto riguarda il gruppo dei giardini di piante medicinali, ci ha fatto pervenire una valutazione seria e dettagliata del suo lavoro.
Dalle comunità di lavoro dei grandi orti
Abbiamo realizzato l'acquisto e l'installazione del sistema d'irrigazione di uno dei grandi orti.

È stato acquistato il materiale da rinnovare: irrigatori a girandola, tubi per l'irrigazione. Come convenuto, questo grande orto è stato ingrandito e continuiamo attivamente la produzione e la vendita dei prodotti.

Sono stati acquistati strumenti per i gruppi di lavoro che ne avevano bisogno.

Ecco il risultato per il grande orto di San Joaquim.


L'affiancamento dei vari gruppi continua a essere realizzato con regolarità.

Un nuovo gruppo è nato a Santa Maria

Si tratta di un gruppo di sei donne che hanno poche risorse.

Ognuna di queste donne desidera coltivare un orto sul terreno intorno casa per migliorare l'alimentazione delle loro famiglie. Tutte e sei, con le loro famiglie, vogliono raggrupparsi per lavorare insieme in ciascuno degli orti (un giorno alla settimana). Sarà un lavoro comunitario. L'Associazione "Comunità di Lavoro" costituirà un appoggio per acquistare un po' di materiale, ma soprattutto semi. Le aiuterà con l'affiancamento e un'assistenza tecnica.

 

 

Giardini di piante medicinali a Santa Maria de Fe.

 

Valutazione del gruppo

1. Quest'anno, sono stati integrati nuovi membri (Demetria e Blásida). Innocencia è stata reintegrata dopo la sua assenza per motivi di salute.

2. I giorni di lavoro sono: lunedì, mercoledì e venerdì con orario invernale dalle 13 alle 16 e orario estivo dalle 16 alle 18; se necessario, il cambiamento di orario viene deciso dal gruppo.

3. Il lavoro è stato realizzato nel complesso; arrivo in orario, cose fatte con senso di responsabilità, rispetto della pulizia e dell'ordine.

4. Continuare a essere creativi per vedere quando determinate piante vengono a mancare: semina delle aiuole, pulizia ecc.

5. Nel caso in cui un collega non lavori nel giardino, gli viene detratta la sua giornata d'aiuto.

6. La riflessione sulla prassi che viene realizzata ogni mese aiuta molto il gruppo e ciascuno dei membri.

7. La condivisione dei guadagni è stata realizzata tutti i mesi mantenendo sempre un piccolo fondo per le spese indispensabili.

8. Tutti i membri sono stati aiutati per la vendita dei nostri prodotti.

9. Nel 2013 abbiamo provato a sopportare le piccole difficoltà che si presentavano ma, con l'aiuto di Dio, e mettendo la nostra fede nel Signore, tutto è possibile. Inoltre i consigli delle suore e le loro riflessioni hanno aiutato a far progredire questa mini-impresa che è di un'importanza capitale per le famiglie e per la nostra comunità per quanto riguarda la salute e l'economia e aspettando sempre un avvenire migliore.

Come possiamo continuare a migliorare il nostro lavoro?

 

1. Gli orari di lavoro potranno essere modificati su decisione del gruppo, con tutti i membri presenti in modo che tutti siano al corrente.

2. Rafforzare il lavoro, essere più creativi, seminare le aiuole con molta attenzione e determinazione.
Le piante nella serra e il lavoro nel giardino: la pianificazione mensile dei giorni di lavoro è importante, per vedere quali livelli di piante mancano, creare particelle, concimare, ripiantare, rinvasare.
Tutte le persone che sono disposte e sono in buona salute devono lavorare in questo giardino, ad eccezione delle persone anziane e delle persone con difficoltà di salute.

3. Curare la pulizia e l'ordine; ricominciare a utilizzare grembiuli e cuffiette; avere unghie tagliate per evitare la contaminazione dei prodotti. Le persone affette da influenza non devono venire nei giorni di lavoro.

4. È importante che i membri diano la loro opinione nelle loro riflessioni o nelle riunioni che vengono tenute affinché esprimano se sono d'accordo con le decisioni prese al fine di non voler cambiare in seguito ciò che è stato deciso.

                                                       Gli 11 membri del gruppo delle piante medicinali a Santa Maria de Fe

 

Alcuni membri del gruppo delle piante medicinali con, a destra, il responsabile Don Pino