Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Organizzazione Di
Nuove Solidarietà
Home Azioni & Progetti Notizie dei progetti Bilancio dell'anno 2013, ottimi risultati da notare
iscriviti alla newsletter
Navigazione
  • Cosa sentiamo davanti a un disegno?

    05
    mars
    2018

    Lo guardiamo? Che desiderio ci provoca? Ci sentiamo vicini a quei bambini? A entrambi? O con qualche preferenza? Che possiamo dirgli?

Bilancio dell'anno 2013, ottimi risultati da notare

ODNs diventa un segno di solidarietà e un motivo di speranza per i nostri partner. Le donazioni hanno permesso un aiuto significativo e, ciò che è ancora più importante, un dialogo che possiamo scoprire in ognuno dei microbilanci di questi progetti. Queste relazioni ci invitano a legami sempre più fraterni...
Sì, nel 2013 possiamo notare ottimi risultati:

A Mobokoli, Kinshasa (Congo RDC)

Sistemazione degli spazi di vita
- Un cortile per la ricreazione con un campo di pallavolo e un campo di calcio a partire da aree lasciate in abbandono vicino agli edifici del complesso scolastico
- Una biblioteca per gli insegnanti, per adattare meglio le loro lezioni alle rispettive classi.

Il finanziamento dei lavori di sistemazione degli spazi di vita è stato suddiviso in tre tranche, con l'accordo del nostro partner sull'importo della prima tranche: 40.000 € per il consolidamento del terreno. Dopo un rapporto che comprendeva i dettagli delle spese impegnate, abbiamo deciso di versare la metà dell'importo che restava da finanziare, cioè 15.000 €. A oggi, i lavori non sono ancora terminati. L'ultima tranche di finanziamenti verrà versata a fine marzo.

Abbiamo richiesto un rapporto e alcune foto ogni 15 giorni: l'avevamo fatto senza sapere che le connessioni Internet in Congo sono molto disturbate! Dobbiamo ringraziare la direttrice del complesso scolastico, Suor Jeanne-Marie Kasongo, e la responsabile del progetto incaricata dei lavori, Suor Marie Louise Kahamba, che ha continuamente cercato di rispondere il prima possibile alle nostre domande.

 

Al Centro Educativo Materno ed Elementare di Redes de Solidaridad, Ciudad Sandino (Nicaragua)

Presa in carico delle spese di scolarizzazione e di mensa dei ragazzi del Centro

Al 31 dicembre 2013, sono stati inviati - in più tranche - 67.465,38 dollari. Sono inoltre pervenuti finanziamenti dalla Spagna. Sophie e Jean-Marie (come pure altri volontari spagnoli che hanno impegnato il loro tempo e le loro forze in loco), al ritorno dal Nicaragua, sono riusciti a mobilitare giovani, ragazzi e famiglie nonché i parrocchiani di Saint Didier au Mont d’Or, che hanno risposto con grande generosità.

In Nicaragua, le vacanze scolastiche vanno dal 24 dicembre al 28 febbraio. Al rientro a scuola, le borse scolastiche sono garantite per tutto l'anno. Per la mensa, che non riceve alcun finanziamento, le vostre donazioni coprono le esigenze fino a dicembre 2014.

La richiesta di sostegno resta tuttavia d'attualità, in quanto la didattica non è una priorità per il governo! Riteniamo che sarebbe meglio continuare tramite un gemellaggio di questa scuola con una o due scuole della rete educativa della Compagnia di Maria in Francia... In tal senso vi sono contatti in corso, in modo da garantire un soccorso finanziario per il 2015.

 

 A Santa Maria de Fe, in Paraguay, comunità di lavoro

 Gli obiettivi erano di migliorare la produzione e la commercializzazione  delle produzioni dei giardini comunitari e del laboratorio femminile.

 Le relazioni sono state sempre più frequenti, in particolare con il laboratorio di  sartoria e ricamo femminile, grazie al controllo in loco di Maricarmen, che è  responsabile del progetto e segue le ordinazioni, nonché - dalla Francia - di Sophie,  che garantisce le ordinazioni per i mercatini artigianali negli istituti scolastici  interessati e controlla la qualità.

 Sappiamo che i progressi saranno legati a corsi di formazione più impegnativi per  capi progetto, tecnici... ma esistono in loco. Ci rivolgiamo a tutti quelli che sono  implicati in questi progetti, da una parte e dall'altra, senza mettere loro premura in  modo da mantenere il clima ottimo instaurato nelle comunità di lavoro.

 

L'aiuto finanziario è stato fornito in due tranche. In seguito, ci sono pervenute alcune fatture scritte a mano.


Questa avventura è appassionante, anche se la difficoltà di questo primo anno di funzionamento di ODNs per i nostri partner in Congo (RDC), Nicaragua e Paraguay è facile da capire in quanto è legata all'impossibilità di stabilire uno scadenziario dei versamenti e quindi di progredire nella realizzazione dei progetti rispettando un planning.
Tutto ciò richiede una verifica da rendere maggiormente professionale.
Inoltre, ci auguriamo di vivere questa condivisione nella prospettiva del "do ut des". Ma resta ancora molto da fare per riuscirvi!